Acqua Di Vagno

Chi siamo

Addolcitore d’acqua: I 5 falsi miti da sfatare…

Molte persone alla parola “Addolcitore” o più genericamente ed erroneamente chiamato Depuratore, attribuiscono tutti gli appellativi dispregiativi possibili frutto delle loro esperienze, o meglio, come vedremo di seguito, delle mancate manutenzioni eseguite correttamente.

E’ molto semplice creare un idea sbagliata, quindi un “falso mito”, dopo aver avuto un’esperienza spiacevole, anche a me succede.

Precisiamo che tutt’oggi anche noi abbiamo in manutenzione addolcitori datati, di cui il più vecchio in assoluto è installato in un appartamento dal 1992, per cui come vedremo di seguito non è un problema di età ma, ripetiamo, di mancate manutenzioni a tempo debito.

Cero, sono quasi 30 anni, e ti possiamo garantire in tutta onestà, che ha avuto dei problemi come qualsiasi altra macchina, problemi che presi in tempo non hanno portato a spiacevoli sorprese o peggio ancora a creare uno dei “falsi miti” che vedremo tra poco.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono i 5 falsi miti e facciamo un po’ di chiarezza nelle dicerie popolari:

1)      L’addolcitore consuma molta acqua

R.: Falso, Gli addolcitori di una volta consumavano tanto e spesso rimanevano bloccati, scaricando tanta acqua. Purtroppo tutto questo avveniva perché non veniva fatta una buona manutenzione, inoltre le tecnologie di prima erano meno efficienti.

2) L’acqua addolcita causa processi corrosivi agli apparecchi come caldaie o lavatrici

R.: Falso perchè i nuovi sistemi sono provvisti di un miscelatore di durezza.

3) Consuma molto sale

R.: Falso, i nuovi sistemi hanno dimezzato il consumo di sale, arrivando ad addolcire in soli 10 minuti con un consumo di sale irrisorio.

4) Richiede molta manutenzione da parte del tecnico

R.: Falso, solo su acque non potabili o con caratteristiche non comuni è auspicabile effettuare una manutenzione maggiore, ma per le acque di acquedotto generalmente basta una sola manutenzione all’anno.

5) I costi di gestione sono elevati

R.: Falso, se si calcola il risparmio energetico dovuto alla non formazione di calcare, alla riduzione del 70% di detersivi e detergenti, alle mancate manutenzioni sugli elettrodomestici e sull’impianto idrico, si capisce che i costi di gestione sono ABBONDANTEMENTE ripagati.

Questi sono i principali “ 5 falsi miti “ da parte di persone “spaventate”, mal istruite o mal assistite.

Purtroppo questi preconcetti non fanno altro che danneggiare il tuo impianto idrico, la tua lavatrice, caldaia, macchina da caffè e tutto quello che ha bisogno di acqua.

Per questo il nostro invito è quello di seguirci, leggere, informarti su internet PRIMA di fare la tua scelta, perché trattare correttamente l’acqua di casa tua è una priorità di spesa, nel senso che spendi più soldi a non considerare un trattamento adeguato alle tue esigenze.

Grazie per il tempo dedicato, alla prossima volta.

P.S. Se ritieni che questo articolo abbia un valore informativo importante, puoi condividerlo su Facebook.


PROVA LA NOSTRA ACQUA, ISCRIVITI ORA E RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA CARD E 50 LT DI ACQUA

    [cf7ic "toggle"]

    (Potrai cancellarli o chiederne una copia facendo esplicita richiesta a privacy@acquadivagno.com)

    * campi obbligatori

    June 20, 2019
    × Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday