Acqua Di Vagno

Chi siamo

Legionella: ma le nostre cisterne ed i nostri impianti sono sicuri?

Le 3 informazioni BASILARI che devi conoscere per superare la paura.

Sicuramente negli ultimi mesi ne avrai sentito o letto da qualche parte perché ha causato la morte di alcune persone in Trentino, parliamo del batterio della legionella. Proprio per ciò, solo a sentirne parlare a molti fa rabbrividire. 

La domanda che molti clienti, in questo periodo ci hanno fatto è: ma noi, nelle nostre case, siamo esposti oppure è solo un problema marginale?

Facciamo subito una premessa, in questo articolo, NON parleremo degli effetti della Legionella, non siamo medici o biologi. 

Per questo possiamo solo rimandarti alle linee guida dell’Istituto Superiore di Sanità, dove viene spiegato esattamente cos’è il batterio e come agisce. Le trovi ☛ qui .

Quello che riguarda noi tecnici ed esperti di impianti, è come la si può prevenire, contrastare o comunque rendere innocua nelle nostre case e nelle nostre attività.

Partiamo subito col dire, quello che la biologia ci dice, ossia che il batterio della Legionella è presente nelle acque, e prolifera, divenendo di fatto pericoloso per la salute, in queste condizioni:

  • boiler di acqua calda,
  • tratti di tubazioni poco utilizzate;
  • tubazioni arrugginite e/o incrostazioni calcare; 
  • a temperature comprese tra i 20 e 50 °C. 

Fatta questa premessa, è importante che tu veda questi potenziali punti di proliferazione per poterti già fare un quadro generico, ma se non sei in grado allora puoi chiedere maggiori informazioni impiantistiche al tuo idraulico, che potrà aiutarti a capire, ad esempio se hai un impianto idrico in acciaio zincato, piuttosto che in rame o ancora in materiale plastico. 

Se neanche ciò ti aiuta allora puoi chiederci cliccando qui.

Ciò premesso, entriamo nello specifico tecnico e impiantistico e vediamo se le nostre case sono sicure oppure no.

Le 3 informazioni basilari che devi sapere: 

  • La prima cosa da fare per toglierti ogni dubbio è chiamare un laboratorio di analisi e chiedere come poter fare un’analisi dell’acqua di casa. Con il risultato delle analisi, sarà più facile fare una valutazione;
  • devi sapere che se a casa tua hai una caldaia a gas, e l’appartamento ha meno di 20 anni, molto probabilmente, non avrai problemi di legionella. 
  • bisogna capire che tipo di cisterna utilizzi per l’acqua potabile. Ad esempio, se è installata in cantina ed è in materiale plastico, molto probabilmente non sarà contaminata, tuttavia ti consigliamo di lavarla e disinfettarla almeno 1 volta l’anno.

Bastano queste 3 informazioni per farti stare tranquillo, però bisogna dire una cosa. 

Il monitoraggio di queste condizioni deve essere fatto periodicamente, perché  alcune condizioni come la temperatura, possono variare e quindi creare le condizioni dove la legionella può proliferare.

In virtù di questo abbiamo creato un sistema che ci permette di poter monitorare e verificare, in qualsiasi periodo, ed in qualsiasi condizione, la contaminazione dell’impianto di casa o della tua attività (Leggi “Legionella – Gli ospiti nel mio bed & breakfast sono al sicuro??)

Per cui se anche tu hai dei dubbi e vuoi avere la massima sicurezza che l’impianto di casa tua è sicuro non ti resta che contattarci qui.

Se ritieni che questo articolo abbia un valore informativo importante, puoi condividerlo su Facebook.


PROVA LA NOSTRA ACQUA, ISCRIVITI ORA E RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA CARD E 50 LT DI ACQUA

    [cf7ic "toggle"]

    (Potrai cancellarli o chiederne una copia facendo esplicita richiesta a privacy@acquadivagno.com)

    * campi obbligatori

    September 27, 2019
    × Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday